La scuola si attiva –
prevenzione dello stress sul posto di lavoro

L’offerta «La scuola si attiva – prevenzione dello stress sul posto di lavoro» aiuta le scuole a migliorare in modo duraturo la salute psichica dei propri collaboratori. Sulla base di sondaggi sistematici esse hanno la possibilità di implementare misure appropriate volte alla promozione della salute in azienda.

Prevenzione dello stress nel lungo periodo per insegnanti, direttori scolastici e personale non docente

«La scuola si attiva – prevenzione dello stress sul posto di lavoro» è un’offerta globale e sostenibile nel tempo volta al miglioramento della salute psichica di insegnanti, direttori scolastici e personale non docente della scuola. Il nuovo nome (in precedenza «S-Tool nelle scuole») descrive perfettamente i contenuti dell’offerta che comprende lo strumento d’indagine e l’accompagnamento lungo tutto il processo mediante consulenti scolastici accreditati: essa permette alle scuole di effettuare sondaggi online sistematici nonché di pianificare e attuare, sulla base dei risultati ottenuti, misure appropriate volte alla promozione della salute in azienda.

Offerta per le scuole della Svizzera tedesca

Alla luce dei risultati di valutazione positivi del progetto pilota (2014-2017), dal 2018 offriamo «La scuola si attiva – prevenzione dello stress sul posto di lavoro» in tutte le scuole della Svizzera tedesca. Abbiamo incaricato la Fondazione svizzera per la salute Radix di promuovere insieme a noi la suddetta offerta.

Informazioni per le scuole interessate:

www.scuola-si-attiva.ch
  

È attualmente in fase di preparazione il progetto pilota «La scuola si attiva – prevenzione dello stress sul posto di lavoro» per la Romandia. Lo strumento d’indagine sarà adattato e tradotto, mentre l’offerta verrà adeguata alle esigenze specifiche.

Descrizione del progetto

In seguito ai risultati positivi della diffusione nella Svizzera tedesca e una volta terminata la fase pilota in Romandia, si prevede di estendere l’offerta all’intera Svizzera.
 

Su incarico di e in collaborazione con Promozione Salute Svizzera, Radix ha dato vita dal 2014 al 2017 al progetto pilota «S-Tool nelle scuole» nella Svizzera tedesca. Nel quadro del progetto, lo strumento d’indagine Friendly Work Space Job-Stress-Analysis (ex S-Tool), validato scientificamente e convalidato dall’utilizzo pratico, è stato adattato al contesto della scuola, ulteriormente sviluppato e verificato per l’impiego nelle scuole. Oltre allo strumento d’indagine, l’offerta comprendeva sempre un accompagnamento obbligatorio lungo tutto il processo, ovvero un coaching rivolto ai direttori scolastici, da parte di consulenti con apposita formazione.

Descrizione del progetto

Il progetto pilota è stato svolto nei Cantoni di Berna e Svitto con un totale di otto scuole. Per la pianificazione e l’esecuzione dell’offerta le scuole di Berna hanno potuto contare sul supporto dell’Alta scuola pedagogica e dell’Institut für Weiterbildung und Medienbildung, mentre le scuole di Svitto si sono avvalse del sostegno della Rete cantonale delle scuole che promuovono la salute del Cantone di Svitto in collaborazione con l’Alta scuola pedagogica di Svitto.

Valutazione

La valutazione, effettuata dall’Alta scuola pedagogica di Zurigo, sottolinea quanto indicato di seguito.

  • Lo strumento d’indagine ulteriormente sviluppato ha dimostrato di essere applicabile nel contesto scolastico. I risultati a vari livelli organizzativi costituiscono una buona base per derivarne le relative misure.
  • Importanti fattori di successo per l’attuazione a scuola sono il sostegno dei direttori da parte di consulenti nonché il coinvolgimento del team scolastico nel processo di deduzione e implementazione delle misure.

Management Summary della valutazione:

Il rapporto di valutazione completo: