Strategia MNT: Strategia nazionale sulla prevenzione delle malattie non trasmissibili

Un quarto della popolazione svizzera soffre di una malattia non trasmissibile. In questo gruppo di patologie rientrano in particolare le malattie cardiovascolari, il cancro, le malattie respiratorie, il diabete e le malattie muscolo-scheletriche. Con la Strategia MNT Confederazione e cantoni si propongono di ridurre l’incidenza delle malattie non trasmissibili e le relative ripercussioni.

Strategia MNT 2017 – 2024

Le malattie non trasmissibili causano molta sofferenza e comportano costi elevati. Confederazione e cantoni puntano pertanto sulla Strategia nazionale sulla prevenzione delle malattie non trasmissibili (Non-Communicable Diseases, in breve MNT). Il primo orizzonte temporale della Strategia MNT ha una durata di otto anni (2017 – 2024) e coinvolge tutti gli operatori impegnati nel settore Public Health.


Piano di misure per la Strategia MNT

Nel piano di misure MNT sono raggruppate le misure di Confederazione, cantoni e Promozione Salute Svizzera necessarie per migliorare il coordinamento degli operatori, aumentare l’efficacia della prevenzione e della promozione della salute nonché conseguire gli obiettivi della strategia.

Il piano di misure per la Strategia MNT poggia su tre pilastri: