Misure di policy

Con le misure di policy puntiamo a ottenere cambiamenti positivi e duraturi nel tempo del contesto di vita delle famiglie in Svizzera. Le nostre strutture sociali devono consentire l’adozione di uno stile di vita sano e attivo e motivare a seguirlo. 

Obiettivo: creare realtà che promuovano la salute

Le famiglie devono approfittare di un contesto di vita che promuova la salute. Le misure di policy possono quindi puntare, ad esempio ai seguenti obiettivi:

    • integrare l’acquisizione di competenze in materia di alimentazione e movimento nell’ambito del piano didattico delle scuole; 
    • creare piste ciclabili e tragitti verso le scuole sicuri; 
    • garantire pasti equilibrati nelle strutture di accoglienza per l’infanzia e nelle mense; 
    • creare spazi ricchi di attrattive in cui giocare o trascorrere gli intervalli.

          La policy nei programmi d’azione cantonali

          La policy si attua a livelli differenti nei programmi d’azione cantonali:

          Un radicamento strategico con l’ausilio di un sostegno politico e specialistico

          Ci piacerebbe che politici e altri operatori influenti sostenessero e contribuissero al nostro impegno. Un modo potrebbe essere, ad esempio, l’integrazione del tema Peso corporeo sano negli obiettivi cantonali per la salute o nei documenti orientativi strategici. È quindi importante continuare a sensibilizzare e a fare opera di convincimento presso organi decisionali politici, associazioni di categoria e professionali.

          Un radicamento strutturale per creare realtà che promuovano la salute

          Ci piacerebbe creare per bambini e famiglie un ambiente adeguato a consentire loro un comportamento che promuova la salute, supportandoli nella loro quotidianità. Tale obiettivo è raggiungibile radicando i temi che riguardano il peso corporeo sano nelle disposizioni cantonali, quali leggi, ordinanze, regolamenti o raccomandazioni. È per questo che puntiamo a una diffusione a livello cantonale, a un impegno che sia il più intenso possibile e a un’efficacia di lunga durata. Seguono alcuni esempi di come radicare a livello strutturale le nostre richieste:

            • impegno conforme ai regolamenti da parte di offerenti di servizi di ristoro a fornire menu bilanciati e convenienti per bambini e adolescenti; 
            • ordinanza di divieto d’installazione di distributori automatici di merendine nelle scuole; 
            • raccomandazioni a livello cantonale per un’organizzazione degli spazi pubblici che favorisca il movimento o per l’ampliamento dell’offerta sportiva facoltativa nelle scuole.

                Radicamento integrale di progetti e misure

                Il nostro ventaglio di offerte e misure in materia di alimentazione, movimento e percezione del proprio corpo deve essere garantito nel lungo termine. Per riuscirci basta ad esempio integrare tali offerte nei contratti relativi ai servizi o implementarle sotto forma di offerte regolari (ad esempio, consulenza interculturale su alimentazione e movimento, quale incarico per centri di consulenza alla genitorialità). Un’altra possibilità consiste nell’accogliere le nostre tematiche nel programma dei centri cantonali di formazione e specializzazione delle tipologie occupazionali coinvolte, come ostetriche, famiglie che si occupano di babysitting e persone specializzate nell’accudimento dei figli.

                Lista di controllo ed elenco delle misure derivanti dalla policy

                Per la promozione del peso corporeo sano è stato elaborato su nostro mandato un elenco delle misure con aspetti derivanti dalla policy. Si tratta di una raccolta di idee con proposte concrete per i Cantoni con un programma d’azione «Peso corporeo sano». 

                Inoltre è stato redatto un rapporto per il controllo e l’integrazione riguardante le misure di policy, in considerazione di tipologie vulnerabili. Entrambi i fogli di lavoro sono disponibili nella sezione «Download».