Modello di risultato

Il nostro modello di risultato vi aiuta a capire i problemi di salute nella loro complessità. Esso è un aiuto nello sviluppo di efficaci strategie d’intervento e nella pianificazione della valutazione di progetti e programmi.

Un versatile strumento di sviluppo della qualità

Il nostro modello di risultato è un versatile strumento di riflessione e sviluppo della qualità:

  • esso vi aiuta ad avere in breve tempo una visione d’insieme di un progetto o programma;
  • fa da stimolo affinché formuliate obiettivi d’impatto chiari e verificabili;
  • il modello vi offre sostegno nel concepire le valutazioni e definire le relative domande.

Informazioni di base sul modello di risultato

Le iniziative nel campo della promozione della salute e della prevenzione comportano in genere interventi in sistemi sociali complessi. La loro efficacia coinvolge diversi livelli e, di solito, l’effetto non è istantaneo bensì diluito nel tempo. Sono pertanto elevate le esigenze sia per quanto riguarda la pianificazione dell’intervento che la verifica del suo impatto.

Sulla base del modello di outcome di Don Nutbeam, in collaborazione con gli istituti per la medicina sociale e preventiva delle Università di Berna e Losanna, abbiamo sviluppato un sistema di categorie per i risultati nel campo della promozione della salute e della prevenzione. Esso serve ad analizzare le questioni relative alla salute e a pianificare in maniera sistematica e a valutare gli effetti.

Campi d’applicazione

Il nostro modello di risultato è da quasi dieci anni applicato con successo per illustrare le logiche d’impatto di progetti e programmi. Esso può essere utilizzato per diverse fasi di lavoro: l’analisi della situazione, la pianificazione di interventi e la pianificazione della valutazione.

Le esperienze fatte mostrano che la verifica della pianificazione ha un potenziale particolare in termini di modello di risultato: se le linee principali di un progetto sono definite, è possibile verificare sistematicamente la coerenza della pianificazione con l’aiuto del modello. Ad esempio, da cosa è scaturito un problema di salute (logica d’impatto del problema)? In che misura il progetto pianificato dà una risposta adeguata alla problematica in questione (logica d’impatto del progetto)?

Riflessione comune

Il modello di risultato mostra tutta la sua utilità soltanto quando è impiegato nel team come base di una riflessione comune. Tale processo partecipativo conduce a una definizione comune di esigenza e a una formulazione di obiettivo, condivisa da tutti, per una fruttuosa promozione della salute e della prevenzione.